Grazie e arrivederci a settembre

In questi giorni ho concluso i corsi “Divertirsi con Internet” (ID2) e “Informatica Utile e Divertente” (IX3). Corsi gestiti da Domenico e Massimo, coadiuvati da Francesca e Rosa. I nomi di battesimo di costoro mi suonano meglio nell’animo, rispetto all’impiego dei cognomi, che mi produrrebbero un senso di scolastica burocrazia (sto esagerando naturalmente…). Ai due docenti e alle loro “assistenti” va la mia gratitudine per i momenti di apprendimento e sostegno ricevuti. A questi nomi aggiungo quelli di Laura, Monica e Lionello del corso “Milano. Come si viveva nel XX secolo”. Vorrei anche accomunare in questo mio riconoscimento anche il Consiglio Direttivo dell’UNI TER, che ha saputo “attirare” nell’associazione decine di docenti per decine di corsi: un’impresa organizzativa non da poco. Un progetto culturale variegato e pieno di sfide, messo in atto pragmaticamente con grande efficienza. Un fiore all’occhiello della Città di Arese. E ve lo dice uno che di queste cose un po’ ha esperienza. Ma vorrei pure esprimere un sentito grazie a tutti gli altri docenti, conosciuti o meno, dell’Uni Ter. Tutti, ne sono certo, hanno le qualità, senso di servizio e passione degli amici sopramenzionati (vedi la mia considerazione della qualità organizzativa e selezionante dell’UNI TER). Desidero terminare con una formula. Che cosa hanno espresso i docenti dei corsi cui ho partecipato? Hanno prodotto un’energia illuminante negli animi dei discenti. Possiamo esprimerla come  E= m.c 2  Dove “E” è la loro energia vitalizzante prodotta da “m”, la loro motivazione, che a sua volta  ha saputo catalizzare anche nei partecipanti, due elementi critici (le due C): “Competenza” e “Cooperazione”. Forse Einstein aveva pensato anche a questo nel formulare il rapporto tra massa ed energia. {59} Arrivederci a settembre.

Autore articolo: Giorgio Fiorini

3 pensieri su “Grazie e arrivederci a settembre

  1. Caro Giorgio, che dire? Grazie..
    A volte si lavora soltanto per un sorriso o anche solo per vedere che un allievo abbia capito una cosa, spesso l’occhio controlla all’uscita alla fine della lezione che il gruppo esca soddisfatto e quindi sorridente, questo basta e avanza.
    Grazie ancora e magari avere sempre allievi della tua cordialità…ciao

  2. Caro Giorgio, non finirò mai di elogiare il nostro corpo docente a cui si deve in gran parte il successo della nostra associazione. Come docente del corso di Fisica ho spiegato in modo canonico la celebre formula, ma direi che anche questa versione mi piace. In fondo tutto è energia …
    Un caro saluto e spero di vederti alla conferenza di chiusura.

  3. Caro Giorgio,
    un grazie anche da parte mia sie per l’apprezzamento ai corsi che per le belle parole rivolte all’Uni Ter che concordo essere veramente avanti rispetto all’universo delle Associaizoni di Promozione Sociale vicine ma, non solo, ad Arese (e ho fatto recentemente una discreta analisi).

    Il corpo Docenti, i Collaboratori e il Consiglio Direttivo sono impegnati nel dare il massimo di opportunità e supporto agli oltre 1100 soci, e assicuro che non è per niente semplice.
    Parole di apprezzamento di questi sforzi fanno sempre piacere.

    Arribvederci alla prossima 🙂

I commenti sono chiusi.