UNA CALDA COPERTA La conclusione di un percorso virtuoso

Siamo felici di condividere la conclusione della bella iniziativa del gruppo della nostra Associazione Mi spetta il rispetto con la lettera di ringraziamento allegata della Fondazione Somaschi – referente dei centri antiviolenza della nostra zona – a cui sono andate le donazioni ricevute con l’iniziativa Una calda coperta.

Per sapere come verrà utilizzato il ricavato delle offerte si può seguire l’intervista fatta a Simona D’Alò, operatrice del centro antiviolenza Hara a questo link
https://www.facebook.com/mispettailrispetto

La campagna di raccolta fondi era iniziata in occasione della passata Giornata internazionale contro la violenza sulle donne – che si celebra il 25 novembre – chiedendo a chiunque fosse disponibile di confezionare coperte intere (o anche solo quadrotti di lana da assemblare), con lo scopo di venderle, in occasione dell’8 marzo – Giornata internazionale della donna – per devolvere il ricavato ai centri antiviolenza HARA del territorio, con un simbolico ponte fra le due ricorrenze.

Il grande successo dell’iniziativa ha portato a dover catalogare le coperte in una collezionehttps://caldacoperta.glideapp.io/ – che è arrivata a contare ben 96 articoli.

Da parte del gruppo Mi spetta il rispetto va un caloroso ringraziamento alle tante donne che, con generosità e disponibilità, hanno collaborato alle numerose attività di progettazione, raccolta e distribuzione lana, confezione coperte, catalogazione, organizzazione, diffusione e promozione della collezione.

Ma il lavoro del Gruppo non si fermerà qui. Questa bella e generosa iniziativa è solo l’inizio di un percorso che continuerà con altre proposte che presto verranno rese pubbliche.

Lettera ringraziamento_Gruppo Una Calda Coperta

Autore articolo: Gruppo Mi spetta il rispetto